Privacy Policy  Cookie Policy

Tutta la montagna e dintorni

Monte Prampa

Sentiero CAI 623

Da Villa Minozzo si seguono le indicazioni per Ligonchio, ma si devia quasi subito a sinistra in direzione Montefelecchio – Valbucciana. A Valbucciana si lascia l’auto dove possibile nei pressi delle case. Qui l’altitudine è di circa 850 metri. Si prosegue verso la fine del borgo e si imbocca la carrareccia che sale a destra, contrassegnata dai segnavia bianco-rossi del CAI con il n. 623.

Si passa ai bordi del bosco, che in autunno sembra un paesaggio dei quadri impressionisti grazie ai colori delle foglie. Si continua in salita senza prendere deviazioni, passando ora nel bosco, ora sui prati, sul bordo della Costa di Stefano, fino ad arrivare sul crinale che porta diritto alla vetta del Monte Prampa a quota 1698. Una maestà in pietra con una madonnina ci avverte che siamo arrivati.

Panorama spettacolare a 360 gradi sul Monte Cusna e le vallate circostanti.

Si torna indietro dallo stesso percorso dell’andata.

PERCORSI ALTERNATIVI: Si può arrivare sul Monte Prampa anche da Monteorsaro. Ci sono due possibilità:

1) Al bivio per Coriano voltare a sinistra verso il Rifugio Monteorsaro. Poco dopo la curva si stacca a destra il sentiero 621B che aggira il Monte Prampa e sale ripido fino in cresta (dislivello circa 400 metri), dove incrocia il sentiero 623. Proseguire a sinistra fino alla vetta.

2) Dal Rifugio Monteorsaro proseguire a piedi sulla carrozzabile che porta al Passo della Cisa. Dopo circa 500 metri, sulla destra si imbocca il sentiero 621 che sale diritto alla Sella del Prampa o Passo della Croce (dislivello circa 200 metri). Qui incrocia il sentiero 623. Proseguire a destra fino alla vetta.